Arriva a Napoli il barbiere gratuito per i meno abbienti. Come riporta Tgcom24, infatti, è nata un’iniziativa solidale promosso da “Salvi per un pelo”, associazione di barbieri ed estetisti che ogni settimana hanno deciso di offrire tagli gratuiti a chi è in difficoltà, soprattutto padri, madri e figli che a causa della crisi sono costretti a rinunciare a un taglio di capelli per risparmiare.

Dunque a frequentare questo centro estetico a cielo aperto non sono solo i clochard ma anche gente comune che non può più permettersi il “lusso” di andare dal barbiere, dunque tutte quelle famiglie monoreddito che sono state colpite dalla crisi economica dilagante. Un centro estetico che è stato allestito in un piazzale di Napoli e che ha già riscosso un grande successo: i tagli vengono effettuati sotto i gazebo a mo’ di saloni di bellezza con tanto di phon, poltrone, smalti e spazzole.

L’iniziativa si svolge il lunedì, il giorno in cui i loro esercizi sono chiusi. Per il ponte dell’Immacolata l’associazione ha deciso di andare oltre offrendo capelli e barba gratis per i più bisognosi persino la domenica. “La nostra maggiore soddisfazione è quella del ringraziamento che riceviamo da queste persone. Per noi è un modo per dare un significato concreto al Natale che si avvicina” ha dichiarato Pasquale Penza, a capo dell’associazione.