Uno sguardo panoramico. Letteralmente. Il nuovo World Trade Center di New York ha aperto ieri le sue porte alla stampa per mostrare l’osservatorio del centesimo piano, chiamato appunto “One World Observatory”. Il complesso costruito sul sito delle vecchie Torri gemelle, abbattute dai terroristi di Al Qaeda l’11 settembre 2001, è il grattacielo più alto del Nord America: misura 541 metri nel suo punto più alto, il pennone. I piani sono in totale 102. I cinque ascensori dedicati al trasporto dei visitatori all’osservatorio impiegano un minuto per la salita fino all’ultimo piano; nel frattempo, un video mostra parti della storia di New York.

Ma non tutta l’attenzione è rivolta verso il futuro. Ad oggi, 1.119 delle 2.726 vittime dell’attentato non sono ancora state identificate. Ieri, poche ore dopo l’incontro con la stampa all’osservatorio, nella zona ancora sottoposta a scavi sono stati rinvenuti frammenti che sembrano appartenere ad esseri umani.

Qui sotto il video sulla presentazione del nuovo osservatorio.