Le sardine sono pronte a tornare in piazza per manifestare anche a Reggio Emilia e Firenze, dopo la contestazione al al tour elettorale di Matteo Salvini a Bologna e Modena. Si moltiplicano, anche in città dove il leader del carroccio è già passato o non ci sarà, le manifestazioni di contrasto alla politica sovranista della Lega. Le Sardine comunicano sopratutto nei social media, organizzando la manifestazione e scendendo in piazza nelle varie città della Regione Emilia Romagna che a gennaio 2020 dovrà affrontare una delle elezioni cruciali per lo scenario politico.

Lo scopo degli eventi scrivono su Facebook  gli organizzatori del flash mob di Reggio Emilia, dove Salvini è già passato lo scorso 9 novembre, è quello di “ricordare a tutti che l’Emilia non è quella che racconta Matteo Salvini, che l’Emilia non è una terra di odio e di razzismo ma una terra di pace, fratellanza, tradizioni e valori della Resistenza che non abbiamo dimenticato. Noi Giovani Reggiani scendiamo in piazza per dire NO a questa destra estrema in nome di quello in cui crediamo”.

Le sardine scenderanno in piazza anche a Rimini, domenica prossima, e l’evento s’intitolerà “Rimini non abbocca (Pesce palla in arrivo)” e su Facebook si legge che:

“La manifestazione sarà in contemporanea con la visita in città del leader della Lega che insieme alla sua candidata ombra inaugurerà la nuova sede della Lega a Rimini, facendo passare il messaggio che la Romagna è ormai presa. Salvini e la sua macchina del marketing hanno già dichiarato che il capitan Pesce Palla verrà in piazza a ‘conoscere’ le sardine. Quindi oltre alla vostra sardina, preparate un bel pesce palla da regalargli. E poi giù di selfie così è contento. Tutto rigorosamente in silenzio. Nessuna bandiera, nessun insulto, nessuna violenza perché fa più rumore un mare in silenzio che un pirata che urla”.

Le sardine, così si fa chiamare il movimento, che ha lanciato le manifestazioni Bologna non abbocca e Modena non si Lega, usciranno per la prima volta dalla regione il 30 novembre quando la manifestazione sarà a Firenze.