“Continuerò fino all’ultimo giorno a svolgere il mio compito”. Con queste parole pronunciate oggi all’ora di pranzo il presidente della Repubblica ha spazzato via le voci create ad arte da elementi interessati, e ampiamente diffuse dai media nazionali, sulle proprie eventuali dimissioni.

Ciò non toglie che Giorgio Napolitano sia ancora lontano dal trovare una soluzione concreta alla paralisi creata dai veti incrociati dei partiti politici, tradizionali e non. Il capo dello Stato ha preso ancora del tempo, dichiarando: “Chiederò a due gruppi ristretti di personalità diverse per competenze di formare precise proposte programmatiche, che possano divenire in varie forme oggetto di condivisione dalle forze politiche. Questo può comunque fornire materiale utile al prossimo presidente della Repubblica”.

E’ evidente che Napolitano non ritiene risolvibile a breve questa crisi e, saggiamente, ha rifiutato aumentare il caos nel Paese attraverso folli dimissioni. E lo ha ribadito anche rispondendo ad una domanda dei giornalisti, che gli chiedevano se non fosse meglio andare ad elezioni in ottobre. In tono molto deciso e duro, Napolitano ha risposto: “Non m’interessano queste cose. Io sono nel semestre bianco, quindi non posso occuparmi di questioni sulle quali non ho facoltà d’intervenire”.

E’ possibile che i nomi di queste personalità su cui conta il Presidente vengano annunciati nel pomeriggio.

Qui sotto il video della dichiarazione di Giorgio Napolitano.