Queste sono delle brevissime note biografiche dei personaggi maggiormente citati in queste settimane come possibili successori di Giorgio Napolitano alla presidenza della Repubblica e da noi selezionati nel sondaggio che vi proponiamo. Non è detto che il nuovo Capo dello Stato esca necessariamente da questi nomi.

Romano Prodi: è nato il 9 agosto 1939 a Scandiano (RE). Accanto alla carriera politica ha affiancato quella di economista e manager. E’ stato docente universitario di economia a Bologna, Trento e Harvard. Ha ricoperto l’incarico di ministro dell’Industria dal 1978 al 1979 con Andreotti. Dal 1982 al 1989 e dal 1993 al 1994 è stato presidente dell’Iri. In quegli anni procedette alle privatizzazioni dei grandi gruppi industriali pubblici, non senza polemiche. Nel 1995 entrò ufficialmente in politica come principale avversario di Silvio Berlusconi. Guidò la coalizione di centrosinistra dell’Ulivo e vinse di misura le elezioni nel 1996. Fu a capo del Governo fino al 1998, quando perse l’appoggio di Rifondazione comunista. Nel 1999 Prodi (foto by InfoPhoto) venne designato presidente della Commissione europea fino al 2004. Si ripresentò contro Berlusconi alle elezioni nazionali del 2006 e le vinse con uno scarto ridottissimo. Anche in questo caso il suo Governo durò poco: cadde nel 2008, perdendo la fiducia al Senato. Negli ultimi anni ha ricoperto alcuni incarichi per l’Onu.

Trovate gli altri nomi del sondaggio a questo link.