Nel giorno in cui la vittima avrebbe compiuto 30 anni, comincia il percorso giudiziario di colui che viene accusato della sua uccisione.

Oscar Pistorius, celebre atleta olimpico, è comparso nella mattinata del 19 agosto davanti alla corte del Tribunale di Pretoria nell’udienza preliminare del processo per la morte di Reeva Steenkamp.

La modella sudafricana era la fidanzata di Pistorius. E’ stata uccisa a colpi di pistola il 14 febbraio, di notte, nella casa dell’atleta. E lui dovrà rispondere dell’accusa di omicidio premeditato, capo d’imputazione formalmente presentato dal pubblico ministero nell’udienza del 19 agosto. Il dibattimento comincerà il 3 marzo 2014.

Durante le indagini preliminari Pistorius (foto by InfoPhoto) ha ammesso di avere sparato alla ragazza, ma ha sempre sostenuto di averla scambiata per un ladro. Libero dopo aver pagato una cauzione di un milione di rand, equivalenti a circa 85mila euro, in caso di condanna Pistorius rischierebbe una pena che parte da 25 anni di carcere.