È stato arrestato in flagranza di reato un sacerdote che si sarebbe appartato con una bimba di appena dieci anni in un’area di sosta dietro a un supermercato tra Prato e Firenze. A notare la scena sarebbe stato un residente della zona. Il prete ha rischiato il linciaggio da parte dei presenti che, poi, hanno allertato le forze dell’ordine. Per la bambina, vittima di questo increscioso episodio, è stato disposto un sostegno psicologico: era già seguita dai servizi sociali.

Chi ha notato per primo la scena, un residente della zona – che ha visto il sacerdote in auto con una bimba di 10 anni – ha prima aperto lo sportello così da far uscire la piccola, mettendola in salvo, poi ha avvisato i vicini che sono corsi subito in strada scagliandosi contro il sacerdote che, come raccontano i quotidiani locali, ha rischiato il linciaggio. Stando ad una prima ricostruzione, infatti, ne sarebbe nata una colluttazione, interrotta dall’intervento dei carabinieri che da una parte hanno evitato il peggio, dall’altra hanno assicurato alla giustizia il sacerdote.

Sul posto sono arrivati anche gli uomini del 118 che hanno soccorso la bambina, già seguita dai servizi sociali, e alcune persone rimaste lievemente ferite a seguito della colluttazione col sacerdote.