C’è ancora da attendere un po’ per dare il via allo shopping folle che, ahimè, solo in pochi riescono ancora a permettersi fuori dal periodo dei saldi.

Al contrario dello scorso anno in cui i saldi arrivarono leggermente in anticipo per far fronte alla forte crisi dei negozi italiani perennemente vuoti nella maggior parte dell’anno, per questo 2013 le promozioni sono state fissate, come accade di solito, nella prima settimana di luglio, con date leggermente diverse da regione a regione. Vediamo come nel dettaglio:

Inizieranno il 6 luglio e termineranno il 19 agosto in: Lombardia, Veneto, Liguria, Piemonte, Sardegna e Toscana.

Inizieranno il 7 luglio e dureranno sempre 45 giorni in: Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, Abruzzo, Umbria, Sicilia, Puglia, Molise, Marche, Lazio, Emilia Romagna, Campania, Calabria, Basilicata, Abruzzo.

A partire dal 9 giugno e fino al 5 luglio compreso, saranno vietate le vendite promozionali: con legge regionale n. 9 del 7 giugno 2012 era stato infatti sospeso, in via sperimentale, per un anno a decorrere dall’entrata in vigore della legge medesima, il divieto di effettuare vendite promozionali nei trenta giorni antecedenti i saldi.

photo credit: felixbernet via photopin cc