Due scosse forti di terremoto hanno colpito l’Albania: feriti e molti danni alle abitazioni, al momento il bilancio delle vittime è fermo a 3 persone. Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito alle 02:54 ora locale (le 03:54 in Italia) la costa settentrionale dell’Albania, vicino a Durazzo. Una seconda scossa, di magnitudo 5.4, è stata registrata questa mattina alle 07:08 ora locale (la stessa ora in Italia) nel nordovest dell’Albania.

Le scosse di terremoto con epicentro in Albania sono state avvertite distintamente anche nel Salento  e in tutta la Puglia distante solo poche decine di miglia dalle aree colpite: centinaia di chiamate ai Vigili del Fuoco ma al momento non si segnala alcuna situazione particolarmente complessa in Italia.

Numerosi danni agli edifici e oltre 150 persone arrivate in ospedale con fratture e altre lesioni ma sono potenzialmente centinaia le persone sotto le macerie. Al momento si contano almeno 3 morti: a Kurbin un uomo è morto dopo essersi gettato dal balcone per tentare di mettersi in salvo e  il tabloid britannico MailOnline riporta che si temono altre due vittime a Lezha (nordovest).

I soccorritori in Albania stanno lavorando incessantemente per salvare più vite possibili, le immagini di Syri tv mostrano uomini che scavano a mani nude tra le macerie. Tra i video postati su twitter dai giornalisti sul campo anche quello del salvataggio di due bambini a Thumana.

La Farnesina ha attivato l’unità di crisi come dice il ministro Di Maio: “Abbiamo attivato l’unità di crisi della Farnesina, stiamo monitorando la situazione, al momento non risultano italiani coinvolti”.

Scossa di terremoto in Albania: foto e video giornalisti albanesi