Per contrastare il fenomeno dei bambini abbandonati in auto è diventato obbligatorio di installare in auto i seggiolini anti-abbandono. La legge voluta da Giorgia Meloni è diventata operativa e da oggi sarà obbligatorio per i genitori acquistare un dispositivo, del valore di poche decine di euro, da istallare nel seggiolino per evitare di “dimenticare il figlio in auto”.

Giorgia Meloni ha commentato la notizia dicendo:

Da mamma e da prima firmataria della legge salva bebè, sono lieta che finalmente il Governo abbia firmato il decreto attuativo per l’obbligatorietà di adozione dei seggiolini anti-abbandono. Rimango amareggiata tuttavia che per questo decreto sia passato un anno dall’approvazione della legge e che nel frattempo delle vite potevano essere salvate.
Oggi posso dire che ogni vita salvata con questa legge sarà valsa tutti i miei anni di battaglie in politica.

Un comunicato del Ministero dei Trasporti spiega , si tratta del passaggio conclusivo della legge dopo l’approvazione del Parlamento con il voto di tutti i gruppi politici, il parere favorevole acquisito dalla Commissione Europea e il via libera dei giorni scorsi del Consiglio di Stato. In considerazione dell’importanza di questi dispositivi, volti a scongiurare eventi tragici come quelli accaduti negli ultimi anni, sono allo studio le modalità per attuare l’agevolazione fiscale prevista per favorirne l’acquisto ed incrementare le relative risorse.