Silvio Berlusconi torna a parlare del governo, dei grillini e della situazione del nostro Paese. Ospite di “Diritto e rovescio”, su Rete 4, ha spiegato che non è stato fatto niente di positivo:

Questo governo è una banda di ignoranti, il peggiore della storia della Repubblica e dico tutti i giorni una preghiera, perché vada a casa al più presto. E sono stato gentile!

Durissimo l’attacco al Movimento Cinque Stelle:

Aprite gli occhi, votate le persone giuste, non date il vostro voto come è stato fatto il 5 marzo, il 44% a quegli scappati di casa dei 5 Stelle. Non voglio crederci, non voglio perdere la fiducia nei confronti dei miei concittadini.

Sugli investimenti il Cavaliere ha le idee chiare:

Sono più di 100 miliardi le infrastrutture e i lavori bloccati che, se aperti, darebbero lavoro a 600mila persone. Bisognerebbe dare il via non solo alla Tav ma a tutte le infrastrutture che questi signori bloccano.

Infine ha parlato della Basilicata e della possibilità di aprire un aeroporto nella regione:

Venerdì vado a verificare una zona dove immaginiamo si possa costruire un aeroporto [...] Come si può pensare di attirare turisti da tutta Europa se i turisti con un aereo devono andare in altre regioni e da qui ci impiegano più di un’ora per andare a Potenza o Matera!