Il leader di Forza Italia – che ieri sera è stato operato d’urgenza all’ospedale San Raffaele di Milano per un’occlusione intestinale – ha passato una notte “tranquilla” e “sta bene”, come sottolinea il suo medico Alberto Zangrillo.

Dal punto di vista medico gli direi di starsene a casa, ma visto che così non sarà lo preparerò per la volata finale

Le sue condizioni di salute non destano particolare preoccupazione: “Non potevo sperare in nulla di meglio. Sta bene, è sereno e sta riposando. Credo di poterlo dimettere nel giro di pochi giorni. In casi di occlusione intestinale bisogna agire tempestivamente e fare la scelta giusta. Fortunatamente l’abbiamo fatta, abbiamo deciso di procedere all’intervento chirurgico che è stato assolutamente risolutivo”.

Sono in forma e pronto per questa campagna elettorale!

Con queste parole il Cavaliere ha rassicurato i suoi fan che lo attendevano a Villa Gernetto per un incontro in vista delle elezioni europee. È stato Antonio Tajani a spiegare che Berlusconi non sarebbe stato presente su consiglio dei medici.

Ha preso una bella botta però sta bene, questa occlusione intestinale è stata superata. Devo dire che, nel male, ci ha dato un’altra lezione perché ha uno spirito, un coraggio e una forza che sono davvero di insegnamento.

Queste, infine, le parole del figlio Pier Silvio Berlusconi ai microfoni di RaiNews24.