Sony ha presentato la nuova linea di televisori 4K, presso lo showroom di Meritalia, brand che rispecchia i valori della multinazionale giapponese in termini di qualità, design, originalità e passione, portando così l’eccellenza dei TV BRAVIA in un contesto di design dove vengono celebrati quotidianamente la creatività produttiva, la progettualità e il valore per l’ambiente domestico.

La novità sta nel Digital Home Entertainment che grazie all’arrivo dei TV 4K con Android TV, cambia faccia. BRAVIA incontra Android TV con la nuova linea di TV delle serie X83C, X85C, X90C, X93C e X94C e porta l’esperienza visiva del 4K Ultra HD oltre i confini del TV “smart”.

Durante la conferenza di lancio i nuovi scenari per media e comunicazione, la domanda di funzionalità e maggiori opportunità da parte dei consumatori sono stati fra i temi più caldi, su cui si sono confrontati Stéphane Labrousse, Country Head di Sony in Italia e Peppino Ortoleva, Ordinario di Storia e Teoria dei Media e Presidente di Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Torino.

Secondo Sony rinnovare in ambito TV è ancora possibile perché non necessariamente l’innovazione passa attraverso una rivoluzione ma piuttosto attraverso l’integrazione di nuove funzionalità, provenienti dal mondo del mobile. Così come un nuovo design, ancor più essenziale nelle linee, che risponda sempre più agli ambienti moderni. Se a questo poi si unisce una qualità di immagine senza pari, ecco che si ottiene un prodotto eccellente.

“La nostra nuova gamma di TV 4K è la risposta a chi pensava che non si potesse avere un TV diverso. Ancora una volta, crediamo di poter dire che i nostri TV sono diversi: per design e per funzionalità. Un esempio su tutti è il nuovo X90C, un TV LCD talmente sottile da gareggiare, e vincere, con uno smartphone. Certo, per arrivare a questo gioiello abbiamo dovuto migliorare ulteriormente una tecnologia già nota… ma è anche in questo che troviamo il significato di “innovazione” per Sony: non solo radicale innovazione tecnologica, che pur contraddistingue il brand dalla sua fondazione, tanto da essere stato da sempre apripista nelle nuove tecnologie – e il 4K non fa eccezione. Ma anche miglioramento significativo di tecnologie già esistenti per rispondere e anticipare le esigenze dei consumatori. E la scelta di Android TV su tutta la gamma 4K ne è un ulteriore esempio. Laddove le persone chiedono al televisore di diventare sempre più interattivo e facile da usare, proprio come uno smartphone, Sony ha voluto integrare una delle piattaforme più popolari, così da portare il mobile e le sue logiche nel salotto di casa”, dichiara Stéphane Labrousse, Country Head di Sony in Italia.

“Un’evoluzione naturale, quindi, e al tempo stesso un approccio fortemente innovativo che, unito a immagini straordinariamente definite, restituisce al mezzo televisivo tutta l’emozione e la passione che hanno segnato le tappe della sua evoluzione. In altre parole, l’innovazione non è solo un asse portante della missione di un’azienda globale come Sony, che nel proprio ruolo di leader ha il dovere di generare valore economico per il mercato e valore sociale per la comunità, ma una filosofia che permea l’intera organizzazione e che ci porta a guardare al continuo miglioramento della tecnologia. In questo senso, i nuovi TV di Sony rappresentano una svolta importante nell’innovazione tecnologica, poiché uniscono il meglio dell’immagine del 4K con un design funzionale e raffinato e una maggiore facilità di utilizzo, per un’esperienza di intrattenimento semplice e realmente appagante”, conclude Stéphane Labrousse.

Le novità partono dal potente processore 4K X1 di Sony, che garantisce una nitidezza straordinaria, indipendentemente dal formato: 4K, Alta Definizione, Definizione Standard e persino video provenienti da Internet. Ogni fonte video viene analizzata da un sistema intelligente, che restituisce il sorprendente livello di definizione del 4K, provvedendo a un accurato upscaling sia dell’SD sia dell’HD, per avvicinarsi alla qualità prevista da questo standard. A partire dalla prossima estate, inoltre, le nuove serie X93C e X94C saranno rese compatibili con i contenuti HDR (High Dynamic Range) attraverso un aggiornamento di rete, consentendo di visualizzare una gamma più ampia di livelli di luminosità. L’audio ad alta risoluzione debutta in TV. Con i modelli X94C e X93C l’audio Hi-Res riproduce anche i toni e i dettagli più impercettibili, mentre la tecnologia avanzata DSEE HX converte qualsiasi tipo di audio, come dialoghi e colonne sonore, in una traccia audio di qualità prossima a quella dell’alta risoluzione.

Accesso semplificato al mondo web e mobile: la migliore esperienza di entertainment con un prodotto facile da gestire e utilizzare. Con Android TV, sullo schermo di casa si trasferiscono tutte le attività che generalmente si compiono su tablet o smartphone come, per esempio, ascoltare musica, gestire fotografie e video, giocare, effettuare ricerche, scaricare app. Google™ Cast™ Ready invia qualsiasi contenuto da smartphone e tablet al TV, trasferendo l’attività sul grande schermo e lasciando libero all’utilizzo il cellulare o il tablet per altre attività.

La nuova linea di TV BRAVIATM 4K Ultra High-Definition con Android TVTM di Sony sarà disponibile nei punti vendita da giugno 2015.