È terminato, dopo circa quattro ore, l’incontro a Palazzo Chigi tra le delegazioni del Pd e di M5s con una strada che si preannuncia in salita a poche ore dal ritorno al Colle. Un nuovo vertice pare tenersi stamani alle 11 per continuare a trovare gli accordi per un governo giallo-rosso e il nome di un premier che sia di gradimento a entrambe le forze politiche in campo.

Il Partito Democratico è al lavoro ma dopo il vertice della notte sembra esserci meno ottimismo: “Siamo al lavoro, ma c’è ancora molto da fare su contenuti e programmi. E non c’è ancora il via libera a Conte. La strada è in salita, differenza di vedute sulla manovra”.

La risposta dei cinquestelle non tarda ad arrivare: “E’ un momento delicato e chiediamo responsabilità ma la pazienza ha un limite. L’Italia non può aspettare, servono certezze. Il Pd ha parlato solo di ministeri, non di programmi. (…) Aspettiamo la posizione ufficiale del Pd sul Conte bis. Non c’è chiarezza finora. I dem lo dicano chiaramente, Conte merita rispetto”.

Se insomma per il Pd il problema sono i programmi per il Movimento è la conferma di Conte come premier. C’è chi sostiene che potrebbe essere dato l’ok con un unico vicepremier in quota Pd, magari – sarebbe la prima volta di una donna – la vicesegretaria Paola De Micheli o il vicesegretario Orlando.

Il leader della Lega Matteo Salvini commenta “Sono orgoglioso di quello che abbiamo fatto per l’Italia e per gli italiani. Qualcuno per il patto per le poltrone vuole smontare quello che abbiamo fatto finora” Sta per nascere un Governo con “un gioco di palazzo contrario alla maggioranza silenziosa del popolo italiano che ha votato da due anni a questa parte, un ribaltone pronto da tempo”.

Le consultazioni al Colle da Mattarella si svolgeranno in due giorni.  Oggi il capo dello Stato sentirà al telefono Giorgio Napolitano, poi alle 16 riceverà il presidente del Senato Elisabetta Casellati e alle 17 il presidente della Camera Roberto Fico. A seguire, domani, i partiti con il M5s ultimo gruppo ad essere ascoltato mercoledì alle 19.