È un bellissimo gesto quello fatto da due amici, cinese e srilankese che, usciti da scuola, nel quartiere popolare Giambellino di Milano, hanno rivenuto un portafogli pieno di denaro per terra. Avrebbero potuto prenderlo e dividersi quei soldi e, invece, hanno pensato bene di tornare in classe e di raccontare tutto agli insegnanti, le persone di cui si fidano di più. Come scrive il Corriere della Sera, i due si sono rivolti al prof Bocchinfuso e alla vicepreside De Clario che hanno saputo gestire benissimo questa situazione.

Il proprietario del portafogli, infatti, è tornato indietro alla ricerca di quel denaro, che non era altro che la sua pensione. Era disperato. Una volta appreso del bel gesto dei due ragazzi, ha deciso di inviare una lettera e anche una piccola ricompensa: 

Ho apprezzato il vostro gesto. Avete dimostrato di possedere uno dei valori più importanti. Ringrazio i vostri genitori e gli operatori scolastici che vi insegnano a essere buoni cittadini.

I due piccoli “paladini del senso civico” – applauditi dalla dirigente scolastica per ciò che hanno fatto – sono ancora giovanissimi. Xu, infatti, è nato in Italia ma cresciuto in Cina mentre Karawe è arrivato un anno fa da Negombo. Ragazzi da cui prendere esempio.