Lutto nel mondo della politica americana. Si è spento a 46 anni il figlio del vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden. Beau Biden, anch’egli destinato a una carriera politica, è morto a causa di un tumore al cervello. Immediato il messaggio di cordoglio da parte del presidente americano Barack Obama.

A comunicare la tragica perdita è stato lo stesso Joe Biden, che ha dichiarato che il suo figlio maggiore Beau Biden è deceduto: “dopo una battaglia con un tumore al cervello. Non ci sono parole per dire quanto l’intera famiglia è rattristata.” Beau “ha dedicato la vita al servizio degli altri.”

Nato nel 1969, Beau Biden all’età di tre anni era sopravvissuto insieme al fratello minore Hunter a un terribile incidente che aveva portato alla morte della madre Neilia, la prima moglie del futuro vicepresidente degli Usa. Beau aveva poi studiato legge, era diventato un avvocato, aveva prestato servizio militare in Kosovo e in Iraq ed era stato procuratore generale del Delaware, stato per cui aveva anche preparato la sua candidatura al ruolo di governatore, prima che nel 2010 fosse colpito da un leggero ictus.

Da allora Beau Biden aveva sofferto di ulteriori problemi di salute e nel 2013 gli venne diagnosticato un tumore al cervello. Un male che si era ripresentato lo scorso 20 maggio, quando è stato ricoverato all’ospedale Walter Reed di Washington, ma le cure questa volta non sono servite.

Il presidente Barack Obama ha commentato la triste perdita di Joe Biden dichiarando: “Nonostante tutti i risultati che aveva raggiunto nella sua vita, nulla rendeva Beau più felice e orgoglioso della sua famiglia. Proprio come suo padre, che è la persona più forte che io conosca.”

Nella nota di condoglianze, Obama ha inoltre aggiunto: “Michelle ed io questa sera siamo in lutto. Beau era un nostro amico. Aveva preso da Joe. Aveva studiato legge come lui, nella stessa università e aveva scelto una vita al servizio degli altri. E come lui, era totalmente devoto alla sua famiglia. E la famiglia dei Biden è più grande di quanto loro stessi non sappiano. Nel Delaware, dove vivono, e nel Paese, che lui ha servito per oltre 40 anni. E hanno una famiglia anche qui, alla Casa Bianca.”